NEWS

“Il venditore non l’ha mai vista prima, però sa che la signora che sta entrando nella sua concessionaria d’auto è molto attenta all’ambiente, preferisce una vettura di taglia piccola e ha già in mente tutti gli optional che vorrebbe”.
Inizia così un piacevole articolo apparso nei giorni scorsi su Italia Oggi.
Il consumatore non è più un’entità anonima, di lui le aziende possono conoscere quasi tutto. È il futuro del marketing, e da quello che si sa e si capisce non sarà un futuro semplice per chi si occupa di comunicazione. Non si tratta tanto di online e offline, quanto di un cambiamento radicale nelle modalità di consumo e di approccio all’informazione che costringe gli uomini marketing ad abbandonare certezze e stereotipi, perché, come diceva Pablo Picasso, il peggior nemico della creatività è il buonsenso.

 

consumer2


Back to top